martedì 26 luglio 2011

openbox e autostart

Stanotte ho avuto un piccolo trouble con openbox... mi sono accorto che (premetto come da specifiche di freedesktop) mi lanciava roba da
/etc/xdg/autostart/
(c'era ad esempio wicd.desktop e trayfred.desktop)
che è una cosa che trovo odiosa (in primis perché lo fa per tutti gli utenti, e poi perché io preferisco gestirmi gli autostart a mano tipicamente mi riscrivo tutto /etc/skel ancora prima di installare pacchetti)
mi riscritto l'autostarth.sh di openbox

# ok questo l'ho tenuto di solito dbus lo tengo nei demons quindi ok che venga lanciata la sessione dbus
# D-bus
if which dbus-launch >/dev/null 2>&1 && test -z "$DBUS_SESSION_BUS_ADDRESS"; then
eval `dbus-launch --sh-syntax --exit-with-session`
fi
# un background comune poi ogni utente se lo imposta
fbsetbg /usr/share/pixmaps/gray.png
# questo perché non voglio che xorg faccia politiche di spengimento schermo, preferisco gestirlo a mano
set s off -dpms &
(sleep 1 && bmpanel2) &
# fa partire un app se non è già avviata
function starter {
if [ ! "$(pidof $1)" ]; then
$1 &
fi
}
# qua potrei pure inserire un composite manager
# xcompmgr -c -t-5 -l-5 -r4.2 -o.55 &
# e pure un effetto tipo exposè
# skippy-xd || skippy
starter volumeicon
starter conky
starter trayfreq
starter wicd-gtk
starter tilda
# tutto su gtk2
# volumeicon => semplice gestore del volume master su click destro apre alsamixer per fine tuning
# conky => per info sul desktop
# trqyfreq => per gestione batteria e policy frequenze processore
# wicd-gtk => network
# tilda => terminale in stile quake