lunedì 10 ottobre 2011

venerdì 7 ottobre 2011

icloud e prezzi

Apple iCloud arriverà ufficialmente con iOS 5 il 12 Ottobre, con 5giga gratuiti per tutti gli utenti iOS, ma visto che sono stati già annunciati i prezzi di upgrade confrontiamoli con quelli di dropbox il più utilizzato sistema di deploy remoto di documenti.
Il listino di dropbox:
Basic, 2GB, gratuito
Pro 50, 50GB, $9,99 al mese (119.88$ annui)
Pro 100, 100GB, $19,99 al mese. (239.88$ annui)
ecco il listino di icloud:
Basic, 5GB, gratuito
10GB, $20 all'anno
20GB $40 all'anno
50GB 100$ all'anno
(da notare come i 5 gratuiti siano sempre disponibili quindi in realtà ne avrete 15gb,25,gb, 55gb)
Ora sperando che apple non faccia politiche regionali scellerate i prezzi sono decisamente buoni, 55GB su icloud costeranno 100 dollari contro i 120 per i 50 giga di dropbox, inoltre avere delle politiche intermedie è un ottima cosa, e c'è pure da dire che i prezzi di icloud non sono "piani" a se stanti ma upgrade, quindi per capirsi 105gb al prezzo di 200$ contro i 240$ di dropbox per 100gb.
Il vantaggio di icloud oltre al prezzo decisamente interessante (e ai 5gb base gratuiti che non son pochi) sarà la grande integrazione con le applicazioni per iOS e OSX, lo svantaggio come sempre sarà la scarsa (o nulla) integrazione con altri sistemi operativi o device.
Un altro svantaggio di iCloud è che i nuovi itelefonini nella loro versione basica vengono dati con soli 8giga (quindi un 5giga di icloud è il minimo, 15 faran decisamente comodo), per ricordare i prezzi:
iphone 3gs 8giga => 399 € ITA :-( contro ad esempio i 369 FRancosi e i 349 ESpagnoli
iphone 4 8giga => 549€ ITA :-( contro ad esempio i 519 FR e i 499 ESpagnoli
(colpa tassa bondi, rincaro iva, etc...)
Per me l'iphone 3GS 8 Giga a 349 sarebbe un ottimo affare, android di prezzo equivalente hanno ancora performance inferiori.
(ok questo era un post pro apple )

sabato 13 agosto 2011

martedì 26 luglio 2011

openbox e autostart

Stanotte ho avuto un piccolo trouble con openbox... mi sono accorto che (premetto come da specifiche di freedesktop) mi lanciava roba da
/etc/xdg/autostart/
(c'era ad esempio wicd.desktop e trayfred.desktop)
che è una cosa che trovo odiosa (in primis perché lo fa per tutti gli utenti, e poi perché io preferisco gestirmi gli autostart a mano tipicamente mi riscrivo tutto /etc/skel ancora prima di installare pacchetti)
mi riscritto l'autostarth.sh di openbox

# ok questo l'ho tenuto di solito dbus lo tengo nei demons quindi ok che venga lanciata la sessione dbus
# D-bus
if which dbus-launch >/dev/null 2>&1 && test -z "$DBUS_SESSION_BUS_ADDRESS"; then
eval `dbus-launch --sh-syntax --exit-with-session`
fi
# un background comune poi ogni utente se lo imposta
fbsetbg /usr/share/pixmaps/gray.png
# questo perché non voglio che xorg faccia politiche di spengimento schermo, preferisco gestirlo a mano
set s off -dpms &
(sleep 1 && bmpanel2) &
# fa partire un app se non è già avviata
function starter {
if [ ! "$(pidof $1)" ]; then
$1 &
fi
}
# qua potrei pure inserire un composite manager
# xcompmgr -c -t-5 -l-5 -r4.2 -o.55 &
# e pure un effetto tipo exposè
# skippy-xd || skippy
starter volumeicon
starter conky
starter trayfreq
starter wicd-gtk
starter tilda
# tutto su gtk2
# volumeicon => semplice gestore del volume master su click destro apre alsamixer per fine tuning
# conky => per info sul desktop
# trqyfreq => per gestione batteria e policy frequenze processore
# wicd-gtk => network
# tilda => terminale in stile quake