lunedì 7 maggio 2007

si moltiplicano i browser per osx (free e non)


Essenzialmente esistono 4 motori per il rendering dei siti web: quello di microsoft utilizzato da explorer e outlook (e netscape per windows può utilizzarlo), mozilla gecko, khtml e il motore di opera utilizzato solo da questo ultimo browser.
Che il motore di mozilla abbia creato una miriade di figli era risaputo ma ultimamente stanno spuntando come funghi anche molti browser che utilizzano khtml (ok, webkit!).
  • Shiira, Omniweb e Safari utilizzano webkit
  • Mozilla Firefox e Camino utilizzano gecko
  • Opera è opera punto e basta.
Omniweb è un browser commerciale sviluppato da omnigroup: http://www.omnigroup.com/applications/omniweb/, ha di particolare una navigazione a schede che utilizza una vista laterale con le miniature è molto stabile ma veramente utile solo a risoluzioni alte e monitor dal 20'' in su...
Shiira è un browser opensource, http://hmdt-web.net/shiira/en, che si pone l'obbiettivo di creare un browser più usabile di Safari personalmente non l'ho trovato tanto stabile i continui crash rendono la navigazione impossibile
Camino, la potenza di mozilla lo stile del mac: http://www.caminobrowser.org/ in assoluto il mio preferito, molto più usabile di firefox, stabile e veloce.
Opera, il tutto in uno, http://www.opera.com spezzo una lancia anche a favore di questo browser che nella nuova versione presenta una comodissima funzionalità: appena si clicca su nuovo tab si apre una pagina con la miniatura aggiornata di 9 siti web impostabili da cui partire con la navigazione, include anche una chat irc, un client email e non scordiamoci che il browser del nintendo wii...

2 commenti:

lucas ha detto...

ti sei dimenticato flock

michelangelo giacomelli ha detto...

Tecnicamente è una versione custom di firefox...